Spesso in primavera o alle porte dell’estate ci sono persone che cadono nella tentazione di richiedere “diete miracolose dell’ultim’ora“, capaci di far perdere svariati chili in qualche settimana o anche meno.
Senza voler generalizzare dinamiche comportamentali singole in modo superficiale, una frase che sovente viene riportata è quella per cui la persona vuole “rimettersi in riga” dopo essersi “lasciata andare” per un periodo di vita più o meno lungo.

Può essere certamente comprensibile ed anche corretto il desiderio di sentirsi a proprio agio con il proprio corpo, ma ciò non va frainteso con il pensare a voler dominare il peso in modo improvviso e drastico, senza attuare un reale e duraturo cambiamento basato sulla correzione delle abitudini disfunzionali nel contesto di uno stile di vita generale improntato al sostegno della salute e del benessere.
Inoltre va ricordato che la cura dedicata a se stessi – senza squilibri in eccesso o in difetto – dovrebbe essere un processo costante, non un tentativo saltuario e reiterato dedicato solo al controllo del peso e da raggiungere anche con le modalità più disparate (in cui importa solo il risultato rapido, non come lo si sia raggiunto). L’interesse va supportato da una reale attenzione al benessere complessivo, esente da “mode” o condizionamenti esterni e dettato da una giusta attenzione al proprio stato di salute generale. Una vera e propria educazione ad uno stile-di-vita corretto, che talora sembra sfuggire.



Diete drastiche e spesso improvvisate possono causare seri problemi e non sono da prendere alla leggera, tanto meno da affrontare senza l’indicazione e la supervisione di un professionista. Sono da evitare, come in qualsiasi altra situazione medica, fai-da-te improvvisati, così come è bene imparare a diffidare da chi promette di far “perdere 10 kg in 10 giorni”, magari “senza fatica” o tramite l’associazione a prodotti a pagamento di dubbia utilità o provenienza.

Il sano controllo del peso, flessibile e duraturo, dovrebbe idealmente entrare a far parte di uno stile di vita sano, basato su igiene di vita, alimentazione equilibrata, sonno di qualità e attività fisica sempre presente e adeguata al singolo caso.
Tale stile di vita andrebbe coltivato e mantenuto giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno, non solamente in occasione di brevi periodi affrettati, in cui spesso si vogliono inseguire risultati immediati e facili, ma forse non solidi.
Solo così il peso potrà essere controllato in modo sano e soprattutto la salute potrà giovare dei benefici derivanti da questa nuova impostazione di vita.