Un possibile problema dell’articolazione del gomito è rappresentato dalla borsite, che consiste in un problema infiammatorio con versamento a livello della borsa e che si caratterizza da gonfiore locale e spesso dalla presenza di dolore locale. Inoltre la cute può essere arrossata e i movimenti dell’articolazione sono limitati.
La borsa è una struttura anatomica che ha il ruolo di attutire l’attrito tra osso e altri tessuti e che contiene liquido sinoviale, che però in questi casi può aumentare eccessivamente.

In caso di borsite del gomito è necessario effettuare una visita medica per definire esattamente le cause scatenanti e per impostare una corretta strategia terapeutica. Molte volte la patologia nasce a seguito di traumi ripetuti, ma esistono anche patologie internistiche che possono essere alla base del problema (ad esempio diabete, infezioni, problemi di tipo reumatologico e altro, sempre da trattare con la corretta terapia a seconda del caso specifico).

In alcuni casi è possibile impostare anche un trattamento con agopuntura, che comprende all’interno della seduta sia l’infissione di aghi in agopunti locali a livello del gomito, sia in punti a distanza (generalmente sulle gambe e/o sui piedi, ma non solo). Il trattamento con agopuntura può portare alla risoluzione della problematica in poche sedute, soprattutto se non complicata da altri fattori o problemi associati.
La terapia con agopuntura non esclude l’utilizzo di eventuali farmaci assunti per bocca, ad esempio antidolorifici o altri.
In tutti i casi, inoltre, è da associare un adeguato periodo di riposo con astensione da qualsiasi sforzo fisico che coinvolga l’articolazione del gomito.