Prosegue la difficoltà, soprattutto in alcune zone.
Festeggiamo la Pasqua ma in modo silenzioso, guardando avanti al meglio ma allo stesso tempo divisi.
Rispettando grandemente chi ancora lotta, chi non ce l’ha fatta, chi dedica le proprie competenze al servizio degli altri.

#GRAZIE